Firma per la Creatività !

FaròArte per il #MadeinRome aderisce, sostiene e promuove la Proposta di Legge sulla Creatività nel Lazio.


Riceviamo e facciamo nostro l’invito di Gian Paolo Manzella

Cari amici della creatività,

come forse sapete ho presentato al Consiglio Regionale del Lazio una proposta di legge in favore delle imprese culturali e creative.

È una normativa – nata sulla base delle esperienze di Roma Provincia Creativa e Lazio Creativo – che è pensata per dare più risorse finanziarie ai progetti creativi, per favorire la realizzazione di spazi di lavoro per la creatività, per rafforzare le azioni per costruire e valorizzare la classe creativa della regione.

Più in generale, è una norma  che recepisce indirizzi delle realtà più avanzate in questo settore, con l’obiettivo di fare della politica per la creatività una politica stabile del Lazio, una sua strategia di futuro.

Saremmo la prima regione italiana ad avere una legge di questo tipo. Ed è per questo che sono molto contento che l’associazione Civita abbia promosso una petizione online per chiedere che la proposta sia discussa e approvata dal Consiglio Regionale.

Vi chiedo di firmare la petizione e di aiutarmi a diffonderla tra i vostri contatti.

Sarebbe bello che la ‘classe creativa’ partecipasse a questa iniziativa.

Anche perché più adesioni raccogliamo, più possibilità abbiamo di vedere approvata la #LeggeCreatività @Regionelazio.

Grazie e a presto!

Gian Paolo


Leggi e Firma anche Tu !

Vorremmo che il Lazio fosse la prima Regione italiana ad avere una legge sulla creatività. Per questo chiediamo al Consiglio regionale di discutere e approvare entro la fine di questo mandato la Proposta di Legge sul Settore Culturale e Creativo che è stata depositata pochi mesi fa.

Come Associazione Civita siamo impegnati da anni nella valorizzazione del patrimonio culturale e per la costruzione di un dialogo aperto e costruttivo tra mondo della cultura e dell’economia. Ed è precisamente in questa direzione che va la proposta di legge sulla creatività.

Il testo allinea, infatti, la Regione a molte delle migliori prassi europee: definisce un quadro istituzionale di riferimento, prevede misure per favorire la nascita e la crescita delle imprese del settore, fornisce strumenti per valorizzare le eccellenze creative del territorio e facilitare la realizzazione di luoghi per la creatività.

E’ una grande opportunità per una Regione che già oggi è tra i leader a livello nazionale nel settore culturale e creativo, ambito strategico che può rappresentare una grande potenzialità di sviluppo futuro. Luogo d’eccellenza nel cinema, nella moda, nella televisione, nell’architettura, nella valorizzazione dei beni culturali, sede di istituzioni culturali, centri di ricerca e scuole di formazione, il Lazio vede però ancora oggi troppe potenzialità disperse e inespresse, troppe possibilità di fare impresa nella cultura, non sfruttate.

Questa legge può essere un passo deciso verso la costruzione di un ecosistema che sappia riconoscere e accompagnare le capacità creative della Regione. Allo stesso tempo, il Lazio può divenire il punto di partenza per uno sviluppo capace di interessare altre Regioni ed altre amministrazioni territoriali italiane.

Il Consiglio regionale del Lazio è nel suo ultimo anno di attività, terminando il suo mandato nei primi mesi del 2018. Per questo abbiamo pensato di promuovere una petizione online per chiedere al Consiglio di discutere e approvare quanto prima la proposta di legge sulla creatività.

FIRMA QUI ANCHE TU PER CHIEDERE AL CONSIGLIO REGIONALE DEL LAZIO DI APPROVARE LA PROPOSTA DI LEGGE SULLA CREATIVITA’

Per approfondire:

La proposta di legge è stata scritta e depositata dal Consigliere Gian Paolo Manzella, iscritto al gruppo PD.

Questo è il testo integrale della proposta di legge depositata

PRIMI FIRMATARI

  • Pietro Antonio Valentino, economista
  • Pier Luigi Sacco, professore economia della cultura
  • Isabella Ferretti, fondatrice 66thand2nd
  • Domenico Sturabotti, direttore di Symbola
  • Paola Manfroni, art director
  • Roberto Ziliani, fondatore Slamp
  • Alessio Gismondi, artigiano designer
  • Michele Trimarchi, professore economia e politiche culturali
  • Andrea Bianchi, giornalista
  • Luciano Rea, presidente ADD associazione distretto design
  • Alessandro Leon, presidente Cles
  • Valentina Montalto, ricercatrice
  • Nerina Di Nunzio, direttore IED Roma
  • Simone Capra, architetto
  • Carlo Alberto Pratesi, professore Economia e Gestione delle Imprese
  • Claudio Bocci, direttore Federculture

Questa petizione sarà consegnata a:

  • Presidente Consiglio regionale del Lazio –
    Daniele Leodori
  • Presidente Regione Lazio
    Nicola Zingaretti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com