la Governance

la Governance del Made in Rome

Per lo sviluppo complessivo del progetto si prefigura un sistema organico articolato in strutture operanti in rapporto complementare di sussidiarietà ed in grado di soddisfare le esigenze di: sviluppare e sostenere lobby orizzontale e trasparente, interagire con gli strumenti Regionali ed Europei, acquisire gli apporti degli Investitori privati, gestire i Luoghi del Fare Creativo.


la Fondazione di Partecipazione “Made in Rome”

Governance Made in Rome

Per la gestione alta, di relazione, di coordinamento e di garanzia è prevista la costituzione della Fondazione di Partecipazione “Made in Rome”, la cui promozione aggregativa e costitutiva è pianificata attraverso la programmazione di Meeting e di un Evento finale.

La Fondazione di Partecipazione è un istituto giuridico di diritto privato che costituisce il nuovo modello italiano di gestione di iniziative nel campo culturale e no profit in genere.

E’ un istituto non commerciale che può prevedere diverse categorie di fondatori e di partecipanti, anche successivi alla costituzione, al quale si può aderire apportando denaro, beni materiali o immateriali, professionalità o servizi; ad esso possono accostarsi anche organismi lucrativi, in via strumentale ed accessoria agli scopi istituzionali.

Finalità della Fondazione MiR è quella di sostenere l’affermazione e la diffusione, anche internazionale, del brand “Made in Rome” e dei suoi contenuti valoriali ed economici, sostenendo ricerca ed azioni dirette a favorire la crescita socio-culturale ed imprenditoriale dell’Artigianato Artistico e Creativo dell’Area Metropolitana di Roma, promuovendo politiche per la Sostenibilità Ambientale sia in termini qualitativi che quantitativi, adottando come criteri fondamentali per le proprie attività l’Innovazione Tecnologica, Organizzativa e Culturale attraverso processi di analisi, di pianificazione e di attuazione declinata in programmi, relativi progetti ed attività.


Statuto della Fondazione di Partecipazione “Made in Rome”
(bozza open source in elaborazione)


Il 31 Gennaio 2017 è stato costituito il Comitato Promotore del Progetto per il #MadeinRome e per la costituzione della Fondazione di Partecipazione Made in Rome
Qui Maggiori Info e Modalità di Adesione

la Rete per il #MadeinRome

Per la gestione operativa del progetto è prevista la costituzione del “Consorzio di Imprese per il Made in Rome”.

In funzione di specifici target è ipotizzata anche la promozione di “Reti di Imprese”.

Questi strumenti di “Contratto”, basati sulla collaborazione, lo scambio e l’aggregazione tra imprese, rappresentano il modello di business alternativo rispetto a quello individualistico e frammentato tipico del tessuto economico dell’Artigianato.

Lo scopo principale è quello di raggiungere degli obiettivi comuni di incremento della capacità innovativa e per esteso della competitività aziendale.

Sul piano normativo, rappresentano un modello contrattuale con diversi gradi di flessibilità e spazi di autonomia delle parti, permettendo agli imprenditori di esercitare in comune attività d’impresa. La Rete permette alle PMI di salvaguardare la propria individualità raggiungendo al contempo una massa critica per competere a livello globale, creando così valore per l’azienda stessa, ma anche sviluppo per il territorio in cui opera.

Facendo rete” e superando lo storico limite dimensionale delle imprese dell’artigianato artistico e creativo romano, si offre agli imprenditori coinvolti una nuova strategia per sfruttare la valenza innovativa delle start-up e le potenzialità di mercato delle aggregazioni tra Imprese che associano tradizione produttiva, competenze digitali e commerciali.


Per coordinare e promuovere lo sviluppo delle Reti e incubare lo Start up’s Projects Development è possibile aderire all’Art Hub #Make-in.Rome quale Networking & Marketing System Manager per il #MadeinRome


 

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com